Livorno: I Macchiaioli in Giappone

Otto quadri della collezione civica del museo ”Fattori” di Livorno, assicurati per una cifra intorno ai 2 milioni di euro, partono per il Giappone.

Dal prossimo ottobre saranno prima a Fukuyama e poi a Tokyo nella mostra ”I Macchaioli. Maestri del realismo italiano” promossa dal ministero degli Esteri, dall’Istituto di Cultura Italiana a Tokio e dalla Fondazione Italia-Giappone.

La mostra ”I Macchiaioli. Maestri del Realismo”, curata da Francesca Dini, raccoglie opere dei piu’ famosi artisti della macchia conservati nei musei di Villa Mimbelli di Livorno, della Galleria d’Arte Moderna di Roma e di Palazzo Pitti a Firenze.

Il museo ”Fattori” inviera’ otto dipinti: ”La signora Martelli a Castiglioncello”, ”I Buoi”, ”la Moglie” e i ”Pagliai” di Giovanni Fattori, ”La contadina” di Silvestro Lega, ”La culla” di Angiolo Tommasi, ”Le cenciaiole” di Eugenio Cecconi. e il bozzetto degli ”Esuli da Siena” di Enrico Polla.

Livorno: I Macchiaioli in Giapponeultima modifica: 2009-02-23T09:43:06+00:00da minobezzi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento